colazione con…. Pancakes

pancakes

Adoro i pancakes. Sono per me la perfetta colazione del sabato che faccio rigorosamente con caffè americano e succo d’arancia, cospargendo la pila di frittelle con una generosa cascata di miele artigianale (lo so che andrebbe lo sciroppo d’acero, ma al momento i prezzi sono davvero troppo alti). Mi sono adeguata agli usi e costumi dei paesi esteri, e cosi ho deciso di far adeguare anche la famiglia ad una colazione diversa e molto nutriente.
In giro ci sono molte ricette su queste “frittelle”, c’è chi usa il burro, chi l’olio nell’impasto, e io le ho provate un po’ tutte, fino al giorno in cui mi sono imbattuta in una ricetta trovata su youtube che ho trovato buonissima senza aggiunta di grassi. Perché si, nutriente va bene, ma sempre stando attenti ai grassi.
Solitamente questo impasto lo preparo il venerdi sera dopo cena, e poi lo ripongo nel frigo coperto dalla pellicola in modo tale da lasciarlo riposare e permettere una lenta lievitazione, in modo da svegliarmi la mattina e versare semplicemente le frittelle sulla padella.
E credetemi, svegliarsi con l’idea di avere un qualcosa di cosi goloso quasi pronto è un toccasana!

INGREDIENTI x 20 pancakes:

3 uova
500 ml di latte (sarebbero in realtà 473,1 circa perché parliamo di 1 pinta)
450 gr di farina
170 gr di zucchero
3 cucchiaini da tè di bicarbonato
Burro a piacimento (leggere sotto)
Miele o sciroppo d’acero

PROCEDIMENTO

Mettiamo in una grande ciotola le tre uova e uniamo il latte. Sbattiamo energicamente con la frusta elettrica (o a mano). Uniamo poi la farina, lo zucchero e il bicarbonato facendo una pastella solida. Dopodiché lasciamo l’impasto riposare per 1 ora a temperatura ambiente.
Trascorso questo tempo noterete che si sarà gonfiato, quindi con un cucchiaio sbattere di nuovo il composto.
A questo punto avete due scelte perché dipende dal tipo di padella che andrete ad usare. Io uso una di quelle padelle piatte antiaderenti che non necessitano di burro o olio. Ma se voi non l’avete o volete dare un gusto maggiore dovete ungere la padella. Quindi con un mestolo andate a prelevare una quantità di composto e andrete a versarla sopra facendo una frittella.
Il trucco della cottura del pancakes sta nelle bollicine che si andranno a formare sul bordo. Quando le vedrete sarà il momento di girarlo. Due minuti e la nostra frittellina americana è pronta.
Impilatene sul piatto una buona porzione e cospargete il tutto con lo sciroppo d’acero oppure il miele.

La colazione è servita e buon appetito!

PS: se avete delle varianti, non esitate a scrivere anche la vostra versione

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...